L’Ardito del Rione Badia: Cristian Cordari

Dopo la splendida vittoria di settembre 2017, il nostro Ardito Cristian Cordari è entrato nella storia del Rione Badia. Ha riportato il Palio di Giostra in piazza Garibaldi dopo 34 anni e un’intera città lo ha festeggiato. Cristian, ovviamente, sarà l’Ardito anche quest’anno ed è pronto a scendere al Campo de li Giochi per confermare tutta la sua bravura.
Cristian, classe 1973, serviglianese, sposato con la bellissima Alessia Cesetti e padre di Linda e Matilde, ristoratore e proprietario del ristorante di famiglia, è un cavaliere impavido, passionale, che negli anni si è sempre contraddistinto per il suo temperamento e per la sua audacia. Audacia premiata a settembre quando al termine delle tre tornate è riuscito nell’impresa di vincere la Giostra.
Oltre all’olimpiade delle Giostre quale la Quintana di Foligno, ha partecipato nelle principali Giostre nazionali come Ascoli Piceno, Sulmona, Servigliano, Pistoia, Monterubbiano. Vincitore di 4 palii a Servigliano, 1 a Monterubbiano, 2 a Castignano, 2 a Pistoia e per 3 volte vincitore dello Speron D’Oro come miglior cavaliere. Quest’anno, oltre alla campionessa Agnesotta, Cordari potrà contare su tre nuovi destrieri che sono stati messi alla prova dando buoni risultati. Gli abbiamo chiesto come si sente oggi, a distanza da qualche mese dal trionfo: “Giostrare a Foligno è un sogno, vincere la Quintana è una gioia incredibile. Ma vincere con il Rione Badia è qualcosa di indimenticabile. Ho vissuto qualcosa di indescrivibile”.